Regione Veneto

Centri Estivi: avviso pubblico per l'approvazione dei progetti di gestione

Pubblicato il 5 giugno 2020 • Coronavirus , Famiglia , Giovani , Scuola

A seguito dell'Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale emanata in data 4 giugno 2020, è stata deliberata la possibilità di effettuare Centri Estivi per bambini e ragazzi da 0 a 17 anni.

L'Amministrazione Comunale ha emanato un Avviso pubblico per la domanda di partecipazione dei progetti dedicati a bambini e adolescenti. Tale avviso avrà come scadenza le ore 12.00 del 22 giugno 2020.

Per poter accedere alla domanda di partecipazione, i gestori che vorranno organizzare Centri Estivi dovranno impegnarsi esplicitamente a rispettare tutte le prescrizioni dettate da Decreti e Ordinanze emanati per il contenimento del contagio. Potranno essere realizzati progetti con attività organizzate per bambini e adolescenti, nel contesto di parchi, giardini e fattorie didattiche o attività ludico-ricreative all'interno di scuole o ambienti similari, quali ludoteche e oratori. Sarà necessario, per i gestori, fornire un elenco dettagliato del personale impiegato, dei coordinatori e di numero ed età dei bambini/adolescenti accolti. Grande attenzione alla creazione di piccoli gruppi di bambini e adolescenti, per garantire un miglior distanziamento interpersonale. Verrà inoltre definito un criterio di priorità per le famiglie con maggior difficoltà nella conciliazione tra cura dei figli e lavoro. I Centri Estivi godranno di un contributo statale e di contributi comunali adeguati.

In allegato:
- Avviso Pubblico
- Domanda di partecipazione

Avviso pubblico Centri Estivi 2020

Allegato 138.00 KB formato pdf
Scarica

Modulo domanda gestori Centri Estivi 2020

Allegato 107.00 KB formato pdf
Scarica