Regione Veneto

CORONAVIRUS: misure in vigore

Pubblicato il 15 giugno 2020 • Primo Piano , Comune , Coronavirus

Da lunedì 15 giugno fino al 14 luglio 2020 sono in vigore le disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri per il contenimento del contagio da Coronavirus. In allegato il testo completo.

--------

Fino al 10 luglio 2020 è in vigore la nuova Ordinanza del Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia.
Possono riaprire:
- Discoteche e locali d’intrattenimento dal 19 giugno
- Cinema e spettacoli dal 15 giugno
- Attività sportive amatoriali dal 25 giugno
- Sagre e fiere dal 19 giugno
- Congressi ed eventi fieristici dal 19 giugno
- Sale slot, sale gioco e sale bingo dal 19 giugno.
Un turista non residente in Veneto, che dovesse risultare positivo al Covid-19, verrà messo 14 giorni in quarantena fiduciaria in un hotel convenzionato.

Qui il testo completo dell’ordinanza https://bit.ly/2AsoL4n

--------

Resta obbligatorio l’uso delle mascherine solo nei casi in cui non sia possibile garantire il distanziamento sociale fra persone non conviventi, in particolare nei luoghi chiusi accessibili al pubblico e all’aperto, quando – tra non conviventi – non sia possibile garantire continuativamente la distanza di un metro.

L’Ordinanza dispone inoltre le modalità di riapertura di attività, servizi per infanzia e adolescenza e linee guida per strutture residenziali sociosanitarie.

Qui il testo completo dell’ordinanza  https://bit.ly/3eCyhQD

-----------------------------------------------------

  • Obbligo di utilizzo di mascherina nei luoghi chiusi e dove non sia possibile mantenere adeguato distanziamento fisico. Obbligo di distanziamento fisico di almeno un metro. Non è necessario l'uso di dispositivi di protezione individuale
    - per soggetti alla guida di auto e motoveicoli;
    - per bambini al di sotto dei 6 anni;
    - in caso di disabilità
    - in caso di attività motoria o sportiva intensa e svolta in luogo isolato
    - in caso di soggetti che soggiornano da soli in locali non aperti al pubblico
  • Ammessi gli spostamenti all'interno della Regione
  • Attività sportiva individuale anche all'interno di centri sportivi, applicando il distanziamento fisico tra le persone di almeno 2 metri
  • Consentita l'apertura, secondo le linee guida statali, degli esercizi di ristorazione, degli stabilimenti balneari, delle strutture ricettive, dei rifugi alpini, dei campeggi, dei servizi alla persona, del commercio al dettaglio, degli uffici aperti al pubblico, delle autoscuole, delle attività di produzione teatrale, delle piscine, delle palestre e impianti sportivi, degli esercizi per manutenzione del verde, di musei, archivi e biblioteche, di parchi zoologici e riserve naturali, di trasporto tramite impianti a fune. Per maggiori informazioni consultare gli allegati.
  • Restano sospese le attività di centri culturali, centri sociali, sale giochi, sale scommesse, sale bingo, sale ballo, discoteche, parchi divertimento.
  • Ammesso lo svolgimento di tirocini professionali
  • Libertà di gestione dell'orario di apertura secondo le disposizioni del singolo comune
  • Consentite attività formative che non sarebbero esercitabili a distanza, come laboratori o esami finali
  • Consentito lo svolgimento delle funzioni religiose
  • Consentiti i riti funebri, con obbligo di distanziamento tra le persone presenti

-------------------------------------------
 

IN ALLEGATO:

  • Decreto Legge 19 maggio 2020 n. 34
  • Allegati Decreto Legge 19 maggio 2020
  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - 17 maggio 2020
  • Allegati al DCPM
  • Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale - 17 maggio 2020
  • Chiarimenti all'Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale
  • Vademecum per le riaperture nella Regione del Veneto
  • Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale - 23 maggio 2020
  • Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri - 11 giugno 2020

Maggiori informazioni:
Ministero della Salute

Regione del Veneto

 

Misure igienico-sanitarie:
a) lavarsi spesso le mani
b) evitare il contatto ravvicinato
c) evitare abbracci e strette di mano
d) mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di due metri
e) igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie)
f) evitare l'uso promiscuo di bottiglie e bicchieri
g) non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
h) coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce
i) non prendere farmaci antivirali o antibiotici, a meno che non siano prescritti dal medico
l) pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
m) usare la mascherina e i guanti

 

SERVIZI ATTIVATI DAL COMUNE DI ESTE

Servizio di assistenza domiciliare

Le persone in condizioni di particolare disagio possono contattare il Settore Servizi Sociali al numero 0429 617554 il quale provvederà, su valutazione degli Assistenti sociali, ad attivare il servizio domiciliare personalizzato.

Servizio di trasporto dalle frazioni

E' attivo il servizio di trasporto tramite pullman da frazioni e quartieri verso il centro di Este. Il servizio, dedicato ad anziani e a persone con particolari disagi negli spostamenti, è attivo il mercoledì e il sabato, con partenza dalle frazioni intorno alle 8.30 e ritorno in città verso le 11.30. E' necessaria la prenotazione, a numero 0429 617576 o 0429 617517.

Servizio di supporto psicologico telefonico gratuito

Il servizio è in funzione per aiutare chi si trova in isolamento domiciliare e sta vivendo con preoccupazione questo momento. Un gruppo di volontari, coordinati da alcuni psicologi abilitati nella gestione dell'emergenza, vi risponderà prendendo in carico le situazioni e fornendo utili consigli e supporto. Per prenotare un colloquio psicologico telefonico, contattare il numero 0429 617517 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.00.

Servizi di consegna a domicilio beni di prima necessità

L'Amministrazione Comunale favorisce e incentiva l'adozione di forme di spesa agile attraverso servizi di consegna a domicilio, anche in questa seconda fase di lotta all'emergenza. Per tutte le informazioni e per la lista delle attività che erogano il servizio, clicca qui.


 

Allegati al DPCM del 17 maggio 2020
Allegato 1.32 MB formato pdf
Scarica
Allegati DL 19 maggio 2020
Allegato 562.00 KB formato pdf
Scarica
Chiarimenti Ordinanza Regionale
Allegato 400.00 KB formato pdf
Scarica
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 giugno 2020
Allegato 1.67 MB formato pdf
Scarica
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020
Allegato 1.64 MB formato pdf
Scarica
Decreto Legge 19 maggio 2020
Allegato 1.72 MB formato pdf
Scarica
Nuovo modello Autodichiarazione
Allegato 534.00 KB formato pdf
Scarica
Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del 17 maggio 2020
Allegato 235.00 KB formato pdf
Scarica
Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale del 23 maggio 2020
Allegato 228.00 KB formato pdf
Scarica
Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale, n. 46, 4 maggio 2020
Allegato 233.00 KB formato pdf
Scarica
Ordinanza del Presidente Regione Veneto 55 - 29/05/2020
Allegato 227.00 KB formato pdf
Scarica
Vademecum riaperture Regione del Veneto
Allegato 5.85 MB formato pdf
Scarica