Regione Veneto

Covid19: ristoro alle imprese venete. Nuovo Bando Ristori a partire da mercoledì 10 febbraio

La Giunta regionale del Veneto con la Deliberazione n. 1799 del 22 dicembre 2020 (BUR n. 206 del 31 dicembre 2020) ha approvato un accordo di collaborazione con Unioncamere Veneto per realizzare un intervento di ristoro destinato alle imprese venete, che sono state colpite dalle restrizioni imposte per il contenimento del contagio da Covid-19.

Si tratta di una misura che dispone di una dotazione finanziaria pari a euro 18.365.921,05, dei quali euro 17.365.921,05 messi a disposizione dalla Regione e euro 1.000.000 da Unioncamere.

La misura sarà attivata da Unioncamere Veneto attraverso uno o più bandi rivolti alle imprese aventi una sede operativa attiva in Veneto alla data della domanda di ristoro, e operanti nelle filiere di seguito specificate:

  • filiera eventi (congressi, matrimoni, cerimonie, etc.);
  • ambulanti con posteggi in aree di eventi, stadi (cosiddetti fieristi);
  • filiera trasporti persone;
  • filiera sport, intrattenimento, parchi divertimento e tematici (incluse le attività dello spettacolo viaggiante);
  • filiera attività culturali e spettacolo;
  • commercio al dettaglio di abbigliamento, calzature, libri e articoli di cartoleria ed esercizi all’interno di centri o parchi commerciali la cui attività è stata sospesa per effetto del DPCM 24 ottobre 2020 e successivi o delle successive ordinanze del Presidente della Giunta regionale del Veneto.

L’apertura dei termini per la compilazione e la presentazione della domanda di sostegno è prevista a partire dalle ore 10.00 del giorno 10 febbraio 2021, fino alle ore 17.00 del giorno 3 marzo 2021.

Tutte le domande presentate in possesso dei requisiti saranno finanziate fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Maggiori informazioni: Regione del Veneto - Nuovo Bando Ristori

Deliberazione n. 1799 del 22 dicembre 2020
Allegato 229.00 KB formato pdf
Scarica