Regione Veneto

Proseguono i lavori di manutenzione straordinaria di strade, marciapiedi e attraversamenti pedonali

Pubblicato il 17 agosto 2020 • Opere , Viabilità e Mobilità

Continua la realizzazione del piano straordinario di manutenzione delle strade. Tra i principali lavori in programma, manutenzione per Viale delle Industrie, piazza Guariento, via Martiri della Libertà, via Taddeo d'Este, via Sartori Borotto, via Isidoro Alessi, via Augustea, via Pilastro, via Mulini e via Sant'Antonio.

Dopo i lavori eseguiti su strade e marciapiedi di via Martiri della Libertà, via Brunelli, via Bressane e della terza calata di via Riva di fiume, proseguono i lavori di riqualificazione di Viale delle Industrie. L'importante arteria stradale della zona artigianale di Este sarà oggetto di particolari lavori di manutenzione.

«Il progetto di Viale delle Industrie prevede l'asfaltatura del manto stradale, particolarmente ammalorato, ma anche la creazione di posti parcheggio e la sistemazione dell'impianto di illuminazione»  comunica il sindaco Roberta Gallana.

«Sistemare la viabilità cittadina, con particolare attenzione alle vie di accesso alla città, ai marciapiedi e all'accessibilità significa renderla più accogliente e fruibile - afferma il Vice Sindaco Aurelio Puato - con indubbio beneficio anche per attività commerciali e produttive».

Inoltre, con Delibera di Giunta numero 143 del 12 agosto è stato approvato il progetto definitivo redatto dall'ufficio tecnico dei Lavori Pubblici, per un importo complessivo di € 450.000 da dedicare a ulteriori lavori di manutenzione.

«Dall'analisi delle condizioni dei manti stradali si sono individuate le aree d'intervento in base alle priorità - informa l'Assessore ai Lavori Pubblici, Viabilità e Urbanistica Paolo Rosin - Verranno eseguiti per primi i lavori maggiormente urgenti di asfaltatura delle sedi stradali, oltre alla manutenzione dei marciapiedi e delle pavimentazioni in porfido. Sarà eseguita anche la rimessa in quota dei chiusini, agendo su marciapiedi ed aree pedonali e privilegiando le zone di maggior degrado».

Dove necessario, verranno realizzati degli abbassamenti del piano di calpestio del marciapiede per consentire l'accessibilità e l'utilizzo integrale del marciapiede anche da parte di persone disabili, provvedendo all'abbattimento delle barriere architettoniche.

«Nei lavori sono previsti anche la sistemazione e risoluzione di tratti di scoline e sgrondo acqua piovana, pulizia di caditoie per ripristinare il corretto deflusso delle acque - continua l'Assessore Rosin.

Altre aree d'intervento riguarderanno piazza Guariento, situata in zona Peep-Meggiaro, con interventi di rifacimento degli attraversamenti pedonali.

Saranno poi sede di lavori di manutenzione anche via Petrarca, via Martiri della Libertà, via Taddeo d'Este e via Sartori Borotto, per il rifacimento completo dei marciapiedi. Per i manti stradali sarà fresato e realizzato il tappeto stradale a tutta larghezza di via Isidoro Alessi, via Augustea, parte di via Pilastro, via Mulini e via Sant'Antonio.

«Il cronoprogramma prevede 280 giorni di lavori, tenendo conto della stagionalità - informa il Sindaco Roberta Gallana. - Tutte le strade e i marciapiedi sono di proprietà comunale quindi non serviranno procedure d'esproprio ai privati».