Regione Veneto

Via ai trattamenti nelle caditoie per la prevenzione e riduzione dell'infestazione da zanzare

Pubblicato il 24 aprile 2020 • Ambiente , Comune

Anche quest’anno parte la campagna contro il ‘nemico pubblico’ della stagione estiva, ovvero la zanzara.

Prende il via martedì 28 aprile il programma di interventi definito con l’ULSS6 Euganea per il contrasto alla proliferazione delle zanzare a tutela della salute pubblica. Gli interventi larvicida programmati sono previsti in tutti i 5.507 tombini stradali e, lo scorso anno e con questi trattamenti ad hoc programmati una volta al mese fino a ottobre, le zanzare hanno avuto la peggio sul nostro territorio.

Questi trattamenti sono infatti quelli clou per la proliferazione delle zanzare che da larve diventano poi esemplari adulti ed è proprio allo stato larvale che devono essere annientate per per far fronte al virus “west nile” e i risultati dello scorso anno, con campionamenti effettuati da una Ditta su incarico dell’ULSS6, hanno evidenziato l'efficacia dei trattamenti eseguiti, evidenziando che il valore di positività rilevato è stato al di sotto della soglia del 10% prevista dal “PIANO REGIONALE DI SORVEGLIANZA INTEGRATA E MISURE DI LOTTA AI VETTORI ANNO 2019”; così pure i campionamenti eseguiti nei fossati nelle aree comunali non hanno evidenziato criticità poiché gli stessi erano privi di presenze larvali o privi di acqua.

E' accertato che la zanzara tigre depone le uova (fino a 300 - 400 per insetto) in piccoli contenitori che periodicamente si riempiono di acqua (come, ad esempio, le caditoie a seguito di precipitazioni meteorologiche), e che nel giro di pochi giorni da queste si sviluppano le larve e successivamente gli insetti adulti.

La lotta integrata si basa prioritariamente sull’eliminazione dei focolai di sviluppo larvale, sulle azioni utili a prevenire la loro creazione, sull’applicazione di metodi larvicidi e l’intervento adulticida assume quindi la connotazione di intervento a corollario. Questo perché gli interventi adulticidi hanno un effetto immediato nel breve periodo sul controllo delle popolazioni di zanzara, mentre gli interventi antilarvali, l’eliminazione dei ristagni di acqua e la prevenzione della loro formazione, producono risultati duraturi nel medio e lungo periodo.

Ogni mese sarà messo un larvicida in tutti i tombini che si trovano su aree pubbliche e saranno eseguiti, quindi, sette cicli di trattamento con un’ampia percentuale di copertura. L'intervento prevede l'uso di prodotti biologici di ultima generazione, tra i più utilizzati a livello mondiale, che agiscono contro la maggior parte delle larve di zanzare (Presidio Medico-Chirurgico Registrazione Ministero della Salute n°19925). Sono prodotti altamente efficaci, completamente sicuri per l’ambiente e l’ecosistema, e non interferiscono con altri sistemi vitali, siano essi animali o vegetali.

Gli interventi adulticidi saranno riservati solo al controllo della zanzara comune e verranno eseguiti su indicazione dell’ULSS6 nel caso si verificasse una positività al virus West Nile, in zanzare, animali o persone nella provincia o in casi di accertata elevata presenza di zanzare o effettuati solo in occasione di eventi e manifestazioni pubbliche serali/notturne che coinvolgano un elevato numero di persone, al fine di rispettare l’ambiente e la biodivesità.

Per rendere più efficace la prevenzione e sulla scorta dell’esperienza dello scorso anno, il Comune coinvolgerà, nella diffusione delle buone pratiche di manutenzione, i proprietari di aree verdi e terreni incolti e gli amministratori di condominio, oltre a vari soggetti pubblici e privati, invitandoli ad effettuare una costante manutenzione necessaria per garantire decoro, salubrità, sicurezza e per non incorre nelle sanzioni previste dall’Ordinanza del Sindaco n.138 del 13/08/2018.

Per ulteriori approfondimento scientifico aggiornati è possibile consultare il sito del Ministero della Salute e per ogni altra informazioni sulla zanzara tigre in Veneto e informazioni generali su come combattere questo fastidioso insetto è possibile accedere al sito della Regione Veneto o dell'ULSS6

Avviso Cittadinanza ad oggetto : “Pulizia, manutenzione e disinfestazione aree verdi private”
Allegato 872.00 KB formato pdf
Scarica
Ordinanza Sindacale n.138/2018 per la gestione delle aree verdi private
Allegato 200.00 KB formato pdf
Scarica
Programma interventi larvicida 2020
Allegato 100.00 KB formato pdf
Scarica