Regione Veneto

Ampliamento nucleo familiare assegnatario ERP

Ultima modifica 13 febbraio 2020

L’ampliamento del nucleo familiare assegnatario ERP, avviene secondo le modalità previste dall’art. 14 del Regolamento Regionale n. 4/2018 “Disciplina dell'ampliamento del nucleo familiare titolare dell'assegnazione” che prevede quanto segue:
“1. L'ampliamento del nucleo familiare titolare dell'assegnazione, al di fuori degli accrescimenti naturali, deve essere autorizzato dall'ente proprietario o dall'ente delegato, previa presentazione di apposita domanda da parte dell'assegnatario.
2. Entro novanta giorni dalla presentazione della domanda, l'ente proprietario o l'ente delegato accerta per il nuovo componente il possesso dei requisiti di cui all'articolo 25, comma 2, lett. b), c), d) e f) della legge regionale.
3. L'ampliamento del nucleo familiare è possibile per i soggetti di cui all'articolo 26 della legge regionale nonché per le seguenti ipotesi:
a) affido di minore;
b) rientro per riconciliazione nel nucleo familiare del coniuge o dei soggetti di cui all'articolo 1, commi 2 e 36 della legge 76/2016, dell'assegnatario, già componenti del nucleo medesimo, che abbiano abbandonato l'alloggio;
c) rientro nel nucleo familiare del figlio che abbia abbandonato l'alloggio.
4. L'ampliamento del nucleo familiare costituisce, per il nuovo componente autorizzato, diritto ad un eventuale subentro con relativa applicazione della normativa per la gestione degli alloggi secondo quanto previsto dall'articolo 16 e comporta l'adeguamento del canone sulla base dell'ISEE-ERP del nuovo nucleo familiare di cui all'articolo 7. A tal fine entro 60 giorni dall'autorizzazione di cui al comma 1, l'assegnatario provvede a rendere disponibile la dichiarazione ISEE del nucleo familiare ampliato. In caso di mancata disponibilità del nuovo ISEE si applica l'indennità di cui all'articolo 17, comma 12.
5. In caso di diniego all'ampliamento, l'ente proprietario o l'ente gestore intima all'assegnatario il ripristino entro 30 giorni della situazione di regolare conduzione dell'alloggio.”


Modalità di richiesta

Attraverso la presentazione di una domanda (modulo disponibile sul sito all'indirizzo istituzionale web, oppure ritirando il modulo cartaceo presso il contenitore espositivo situato presso l'ingresso del municipio o al Polisportello o all'Ufficio Casa ed assegnazione Alloggi.


Modulistica

Moduli di ampliamento nucleo familiare assegnatario ERP


Documentazione da presentare

Modulo corredato di eventuali elementi utili all'ampliamento del nucleo familiare.


Termine finale

Entro 60 giorni dalla presentazione della richiesta.


Costi del servizio

Marca da bollo da € 16,00


Normativa di riferimento

Regolamento Regionale n. 4/2018, art 14: Disciplina dell'ampliamento del nucleo familiare titolare dell'assegnazione