Regione Veneto

Carta D’identità Elettronica (CIE) – Attivo il servizio di prenotazione online

Ultima modifica 11 maggio 2020

cieportal

IL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE DELLE CARTE D’IDENTITA’ ON LINE E' STATO SOSPESO PER EMERGENZA COVID-19.

SI PUO’ PRENOTARE chiamando il n. 0429 617550 o scrivendo a: polisportello@comune.este.pd.it

PROROGA SCADENZA VALIDITA' CARTA DI IDENTITA'
Decreto Legge 17 marzo 2020 n. 18
art. 104 Proroga della validità dei documenti di riconoscimento
1. La validità ad ogni effetto dei documenti di riconoscimento e di identità di cui all’articolo 1, comma 1, lettere c), d) ed e), del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rilasciati da amministrazioni pubbliche, scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del presente decreto è prorogata al 31 agosto 2020. La validità ai fini dell’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento

A tal riguardo si evidenzia che la norma, riformulata in sede di conversione in legge, proroga al 31 agosto 2020 la validità delle carte d’identità scadute dal 31 gennaio 2020.

Pertanto, sono prorogate soltanto le carte di identita’ che riportano la scadenza tra il 31 gennaio 2020 e 30 agosto 2020, mentre per quelle con scadenza dal 31 agosto 2020 è mantenuta la validità ordinaria.

Resta ferma, invece, la scadenza indicata nel documento ai fini dell’ espatrio.

 

Da oggi è attivo il servizio di prenotazione on line per il rilascio della carta d’identità elettronica, grazie al servizio attivato dal Ministero dell’Interno “AGENDA CIE”. Tale sistema rilascerà una ricevuta da presentare all’operatore dell’Anagrafe al momento dell’appuntamento fissato.

Il nuovo servizio di prenotazione rientra nell’ambito di un più vasto impegno dell’Amministrazione di Este per un “Comune digitale” che prevede l’attivazione di diversi nuovi servizi. E’ già possibile infatti richiedere on-line altri servizi quali pratiche edilizie, ingressi funebri nei cimiteri cittadini, ecc).

Da febbraio 2018 il Comune di Este è abilitato a rilasciare la nuova carta di identità elettronica (CIE), che ha lo scopo di incrementare i livelli di sicurezza attraverso la centralizzazione del processo di produzione del documento, a cura dell'Istituto Poligrafico dello Stato, e l'adeguamento agli standard di sicurezza internazionali, anticlonazione ed anticontraffazione.
La carta d’identità elettronica è dotata di un microprocessore in grado di memorizzare le informazioni necessarie per la verifica dell'identità del titolare, inclusi gli elementi biometrici primari (fotografia) e secondari (impronta digitale).
La CIE deve essere richiesta all’ufficio Polisportello - Anagrafe del proprio Comune di residenza, in caso di primo rilascio, per deterioramento, smarrimento o furto del precedente documento di identità.
A differenza del documento cartaceo, il rilascio della carta d’identità elettronica non è immediato: la carta è emessa e spedita dal Ministero dell'Interno e può essere di norma consegnata dopo 7 giorni lavorativi dalla data della richiesta, o direttamente a casa del richiedente (all’indirizzo indicato al momento della richiesta), oppure in Comune (servizio Polisportello – Anagrafe).

Clicca qui per la prenotazione.