Il Gruppo di Lettura di Este propone "Nel guscio" di Ian McEwan (2017)

Pubblicato il 16 giugno 2022 • Biblioteca Civica , Eventi - Cultura , Giovani Via Antonio Zanchi, 17, 35042 Este PD, Italia

Prossimo incontro: lunedì 11 luglio 2022, ore 21.00 a Villa Dolfin Boldù - Partecipazione libera.

Proposta del mese: "Nel guscio" di Ian McEwan

«Eccolo lì, a testa in giù: il bambino. Al suo ingresso nel mondo mancano poche settimane appena, eppure già ha nostalgia della sua giovinezza, quando faceva capriole oceaniche nello spazio del ventre materno che allora pareva infinito. Invece adesso non riesce a muovere nemmeno un dito, ma non è questo a turbarlo. Pochi dubbi, ha sentito bene. Lui è un ottimo ascoltatore: si nutre di dibattiti radiofonici senza mai esserne sazio ed è un intenditore di vini – ha ascoltato l’istruttivo audio-libro Conoscere i vini, in quindici capitoli. Più di chiunque altro però gli capita di udire sua madre Trudy, e le sue parole sono il prologo di una tragedia (...)
«L’idea alla base del romanzo "Nel guscio" arriva da una conversazione che Ian McEwan (Regno Unito 1948) ha avuto con sua nuora incinta: “Stavamo parlando del bambino e ho sentito la sua presenza nella stanza in modo distinto”. Il protagonista e voce narrante del romanzo è infatti un bambino che ancora deve nascere. Curioso del mondo e avido di cultura, questo bambino somiglia a un piccolo Leopardi che in nove mesi di “studio matto e disperatissimo” succhia come linfa vitale podcast radiofonici ascoltati da sua madre. Il suo pensiero altalena tra brillanti considerazioni geopolitiche e ingenuità ironizzate con arguzia da McEwan (…) E’un romanzo da lasciar decantare a lungo nella mente, come un buon vino in un bicchiere di cristallo, e anche se, come dice il novello Amleto, “si fa sera in questa seconda Età della Ragione”, è anche vero che la speranza spumeggia tra pagine come queste perché qui la letteratura contemporanea è illuminata a giorno.» (da www. mangialibri.com)

Cos'è un Gruppo di Lettura\GdL? E' la condivisione di un libro (e poi di altri, via via), con approfondimento partecipato dei temi e delle emozioni. Non è "lettura di gruppo" (comunque in parte possibile): è uno strumento di apertura agli altri e di dialogo tra diverse visioni e scritture del mondo.scritture del mondo.
Si tratta di un gruppo informale e libero: nella scelta delle pubblicazioni e nell'organizzazione materiale, che "abita" la Biblioteca Civica di Este. Se ti va, partecipa al GdL della nostra Biblioteca!

Per info: Biblioteca Civica - Via A.Zanchi 17 - 35042 ESTE
tel. 0429 619044  e-mail: biblioteca@comune.este.pd.it
Orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì 8.30-13.00 e 15.00-19.00; martedì e giovedì 15.00-19.00; sabato 8.30-12.00

➪ ➪ Seguici anche su Facebook @biblioteca.civica.este

Precedenti proposte:

2022: "Pomo pero" di Luigi Meneghello (1974), nel Centenario della nascita dell'autore, "Il vino della solitudine" di Irène Némirovsky (1935); "Le otto montagne" di Paolo Cognetti (2016); "Nane Oca" di Giuliano Scabia (1992); "La camera azzurra" di Georges Simenon (1964)

2021: "Il viaggio di Elisabet" di Jostein Gaarder (1992); "Le voci di Marrakech" di Elias Canetti (1967); "I ragazzi della Nickel" di Colson Whitehead (2019); incontro con la scrittura di Mario Rigoni Stern, nel centenario della nascita (per "Il Veneto legge" 2021); A CIASCUNO IL SUO di Leonardo Sciascia (1966); L'EDUCAZIONE di Tara Westover (2018); GITA AL FARO di Virginia Woolf (1927); SE L'ACQUA RIDE di Paolo Malaguti (2020); IL VOLO DI GERIONE. VIAGGIO NEI LUOGHI DEL MALANIMO DI DANTE VERSO PADOVA di Giovanni Ponchio (2019); IL RICHIAMO DELLA FORESTA di Jack London (1904); LE NOSTRE ANIME DI NOTTE di Kent Haruf (2015)

2020: LACCI di Domenico Starnone (2014); I FIORI BLU di Raymond Queneau; IL BUIO OLTRE LA SIEPE di Harper Lee; IL PIU' GRANDE UOMO SCIMMIA DEL PLEISTOCENE di Roy Lewis; A NOME TUO di Mauro Covacich; IL PROFUMO di Patrick Süskind; LA VITA DAVANTI A SÉ di Romain Gary

2019: MEMORIE DI UNA RAGAZZA PERBENE di Simone De Beauvoir; PNIN di Vladimir Nabokov; "M'illumino... di poesia", serata in versi; Excursus sull'opera di Giovanni Comisso nel 50° della scomparsa per "Il Veneto legge"; IL FIUME SONO IO di Alessandro Tasinato; LA LETTRICE SCOMPARSA di Fabio Stassi; RESTO QUI di Marco Balzano; DAI TUOI OCCHI SOLAMENTE di Francesca Diotallevi; STONER di John Williams; LA DONNA CHE UCCISE IL PRINCIPE di Francesco Selmin; MORIRE IN PRIMAVERA di Ralf Rothmann; SHOSHA di Isaac B. Singer

2018: LA SONATA A KREUTZER di Lev N. Tolstoj; ROSA CANDIDA di Audur Ava Olafsdòttir; LA CASA DELLE BELLE ADDORMENTATE di Yasunari Kawabata; UOMINI NUDI di Alicia Giménez-Bartlett; IL GIUDICE E IL SUO BOIA e LA PANNE di Friedrich Dürrenmatt; L'ESTATA TORBIDA di Carlo Lucarelli; ULISSE DA BAGDAD di Eric-Emmanuel Schmitt; L'ARMINUTA di Donatella Di Pietrantonio; IL MARE NON BAGNA NAPOLI di Anna Maria Ortese; IL DISAGIO DELLA CIVILTA' di Sigmund Freud; LA STORIA DI MR. POLLY di Herbert G. Wells (2017, avvio del GdL)