Regione Veneto

Spazio ai giovani: "Ma gli artisti cosa fanno?"

Pubblicato il 25 marzo 2021 • Eventi - Cultura , Giovani

Una provocazione che è anche il titolo di un format on line, fresco ed innovativo che permette ai giovani di entrare in contatto con alcuni artisti, seppur a distanza. 5 sono gli appuntamenti virtuali che andranno in streaming sulla pagina Facebook di Fantalica, a partire dal 26 marzo 2021. Saranno condotti da Antonio Irre, artista e progettista culturale e verranno trasmessi ogni venerdì alle 19.30

Il calendario di incontri si apre con l'intervista del fotografo Alberto Girotto, per proseguire con il duo di artisti digitali Quatrieme Paysage il 2 aprile,

Il 9 aprile interverrà il musicista percussionista Alberto Polato, mentre il 16 aprile sarà la volta dello street artist Tony Gallo, Il 23 aprile, concluderà la kermesse Carolina Blanco, in arte Carolì.

Gli appuntamenti dureranno mezz’ora circa e tratteranno del percorso lavorativo e creativo degli artisti, collegandosi in particolare al tema della rigenerazione urbana.

Antonio Irre, ideatore del format , ha spiegato che l’intento dell’iniziativa è quello di “far riflettere i giovani sul ruolo dell’arte e far conoscere più da vicino di cosa si occupa l’arte contemporanea.”

 

Le video interviste sono parte del progetto “Spazio ai giovani. Irruzioni artistiche in città” e sono uno degli strumenti per stimolare la partecipazione dei ragazzi al concorso di idee “Sfide”, che si concluderà il 30 aprile e che premierà le sei idee più interessanti con buoni acquisto da 150 euro, spendibili presso i negozi di “Este in centro”.

 

Alcune delle idee raccolte dai ragazzi tra i 15 e i 25 anni della bassa padovana saranno anche realizzate durante l'estate dagli artisti Giovanna Marin, Antonio Irre e Quadrieme Paysage.

Maggiori informazioni su: spazioaigiovani.fantalica.com e su https://www.fantalica.com/project/progetto-spazio-ai-giovani-irruzioni-artistiche-in-citta-e-dintorni/

Comunicato stampa di Fantalica
Allegato formato pdf
Scarica