Referendum 2022 - voto domiciliare

Pubblicato il 3 maggio 2022 • Elezioni

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l'ausilio del trasporto pubblico per disabili organizzato dal comune e gli elettori affetti da gravi infermità o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, sono ammessi al voto presso l’abitazione di residenza o presso l’abitazione in cui dimorano per motivi di assistenza; abitazione che in caso di consultazioni nazionali può trovarsi nell'ambito dell'intero territorio nazionale.

Per poter votare a domicilio l'elettore deve rivolgere istanza al Sindaco, in un periodo compreso fra il quarantesimo e il ventesimo giorno antecedente la votazione cioé fra martedì 3 maggio 2022 e lunedì 23 maggio 2022, depositando – tramite persona allo scopo delegata :

  • l'istanza di voto domiciliare

  • una certificazione rilasciata dal medico competente dell’Asl (ovvero il medico del Distretto Socio-Sanitario dove l’elettore è domiciliato) che attesti le gravissime infermità, rilasciato ai sensi dell'art. 1 del D.L. 1/2006;

  • fotocopia del documento di identità e della tessera dell'elettore, nonché copia del documento della persona delegata;

  • un recapito telefonico;

secondo una delle seguenti modalità:

- a mezzo posta all'indirizzo di Piazza Maggiore, 6 - 35042 ESTE, indirizzata all'Ufficio Elettorale;

- a mezzo posta elettronica all'indirizzo protocollo@comune.este.pd.it;

- a mezzo PEC: este.pd@legalmailpa.it ;

- consegna a mano: presso Ufficio Polisportello, piano terra del palazzo municipale, Piazza Maggiore, 6 - 35042 ESTE, previo appuntamento, che potrà essere fissato nei seguenti orari e giorni: dalunedì a venerdì: 08,30 - 13; il mercoledì: dalle 15 alle 18; il sabato: dalle 08,30 alle 11,30.

Si fa avvertenza che il termine del 23 maggio 2022 è da considerarsi ordinatorio, nell'ottica di garanzia del diritto di voto costituzionalmente tutelato.

Tuttavia per le domande pervenute successivamente alla scadenza, va ne verificata, con l'ufficio elettorale comunale, la compatibilità con l'organizzazione e gli adempimenti connessi alla raccolta del voto a domicilio.

L’ufficio elettorale consegnerà, poi, tutta la documentazione al Presidente di seggio della sezione in cui si trova l’abitazione dell’elettore, affinché lo stesso possa recarvisi per raccogliere il voto.

LA MODULISTICA, IL BANDO ED OGNI ALTRA INFORMAZIONE SONO DISPONIBILI PRESSO LA SEZIONE DEDICATA SUL SITO WEB ISTITUZIONALE https://www.comune.este.pd.it/it/page/voto-domiliare

E PRESSO L'UFFICIO ELETTORALE COMUNALE