Propaganda elettorale: individuazione spazi per occupazione suolo pubblico

Ultima modifica 14 settembre 2021

Con delibera di Giunta n. 123 del 18/8/2021 è stato approvato il documento denominato:

"Individuazione postazioni provvisorie per l’occupazione del suolo pubblico in occasione di campagne elettorali e relativi criteri di assegnazione”, unitamente alla relativa modulistica e agli ulteriori allegati -“planimetrie” per le finalità di seguito, in sintesi, riportate:

  • assicurare pari condizioni per lo svolgimento di attività di propaganda in favore di tutte le forze politiche interessate alla competizione elettorale nel periodo compreso fra la data di indizione dei comizi e il giorno antecedente le consultazioni stabilendo, a monte, le regole per l’assegnazione di spazi pubblici;

  • di adottare il criterio della rotazione, temperato da quello della priorità temporale delle richieste, quale principio guida per il rilascio delle autorizzazioni all’uso dello spazio pubblico per le diverse tipologie di propaganda (occupazione di suolo con gazebo, comizi all’aperto, presso sale comunali, manifestazioni);

La delibera:

  • ha previsto l’obbligo di invio telematico delle richieste di occupazione di spazi per lo svolgimento di propaganda elettorale a mezzo del portale “Sportello Telematico” ammettendo una deroga a tale obbligo di trasmissione telematica, con possibilità di invio delle istanze a mezzo e-mail o di consegna manuale presso l’Ufficio Polisportello, solo in caso di malfunzionamento del sistema;

  • ha precisato i criteri di assegnazione degli spazi pubblici prevedendo che:

  • ha approvato gli allegati e le planimetrie relativi agli spazi interessati dalla propaganda elettorale e la relativa modulistica :

    • occupazione di suolo pubblico mediante gazebo, tavoli, piedistalli, bandiere o altri manufatti legati alla propaganda elettorale;

    • occupazione di suolo pubblico per lo svolgimento di comizi elettorali;

    • occupazione di suolo pubblico per la realizzazione di spettacoli, manifestazioni musicali o stand gastronomici di natura elettorale;

    • l’utilizzo di sale, locali comunali;

    • richiesta propaganda elettorale sonora;

    come resa disponibile e digitale sul sito internet istituzionale - sezione “sportello telematico”, link https://sportellotelematico.comune.este.pd.it -Richiesta spazi per la propaganda elettorale e la pubblicità elettorale sonora”, comprese le successive versioni modificate/integrate come pubblicate a mezzo dello stesso portale

    e qui comunque pubblicata

ATTENZIONE: è ora attiva la modalità di invio telematico delle istanze di occupazione di suolo pubblico per la propaganda elettorale.

Pertanto, a decorrere dal 9.9.2021, così come da regolamento vigente, le predette istanze devono essere obbligatoriamente trasmesse a mezzo del portale “Sportello telematico”, indirizzo https://sportellotelematico.comune.este.pd.it/ (potete trovare velocemente la tipologia di propaganda richiesta digitando una parola chiave, ad esempio, “propaganda” nella barra di ricerca bianca, in alto a destra).

Per l’invio telematico è necessario lo SPID.

In caso di difficoltà chiedete appuntamento all’Ufficio Tributi telefonando ai numeri 0429.617531 o 0429.617534  oppure scrivendo a tributi@comune.este.pd.it, che provvederà direttamente al caricamento della vostra istanza a mezzo dello stesso portale telematico.

L’inoltro deve avvenire a cura di un soggetto dotato di idonei poteri di firma.

 

AVVISO: la "sala grande" e la "sala delle colonne" presso il Chiostro Santa Maria delle Consolazioni non potranno essere messe a disposizione in occasione delle consultazioni elettorali in corso in quanto luoghi adibiti allo svolgimento della campagna vaccinale "Anti Covid"

Regolamento e modulistica propaganda elettorale: gazebo, comizi e manifestazioni